Epigrafia Di Rokh

L’epigrafe di Rokh

L’epigrafe di Rokh fu scolpita all’epoca dello Shāh Abbās II Safavide nell’anno 1602 (Egira lunare) sulle pendici settentrionali del passo di Rokh sull’antica via Esfahān-Khuzestān. Lo Shāh Abbās II con la costruzione di un tunnel attraverso la fenditura della montagna Kārkanān presso Koohrang, aveva intenzione di collegare l’acqua della foce del Kārun a quella delle sorgenti dello Zāyande Rud; egli si recò personalmente a Koohrang per ispezionare l’andamento dei lavori ordinando di costruire una via adatta alle pendici della montagna di Rokh la cui spiegazione si ritrova nel testo dell’epigrafe.

 

VEDI ANCHE

 

Chahar Mahal e Bakhtiari -04

Condividere
Uncategorized