Museo Nazionale Dei Gioielli

Museo Nazionale Dei Gioielli

La creazione del Tesoro nazionale dell’Iran risale al periodo dei Safavidi, i quali costituirono il Tesoro del governo che era distinto dall’insieme delle proprietà personali del sovrano. Fra le preziose opere di oreficeria di questo museo si possono ammirare: il famoso diamante rosa “Darya-ye Nur” (‘il mare di luce’) del peso di 182 carati; il celebre Trono del Pavone che fu costruito al tempo di Fath Ali Shah con dodici pezzi separati e contiene 26733 gemme preziose; il mappamondo di Naseroddin Shah in cui la parte dell’Asia sud-orientale foggiata di perle, l’Inghilterra con il diamante e l’India con il rubino sono chiaramente distinguibili; nella creazione di questa pregiata opera sono stati utilizzati anche il turchese finemente tagliato del Khorasan e le grandi perle del Golfo Persico.