Casa dei Kurdi

Casa dei Kurdi (edificio storico di Āsef)

La casa dei Kurdi (edificio storico di Āsef) è situata accanto alla moschea Jāme’h nel centro della città di Sanandaj (regione Kurdistān). La costruzione di questo edificio è relativa a tre periodi, safavide, qajaro e pahlavi e negli ultimi anni l’intero palazzo è stato restaurato.

Lo stile architettonico e le decorazioni dell’edificio storico Āsef Diwān o Āsef Vaziri, con una superficie di quasi 4000 metri quadrati, sono molto belle e notevoti. Questa casa in mattoni è stata divisa in 4 parti diverse tra cui il cortile esterno, il cortile interno, il cortile di servizio e il cortile della cucina e in strutture come: il portale ed il vestibolo di ingresso, lo shāhneshin (luogo appartato adatto per sedersi e spesso riservato agli ospiti) con il soffitto a doppio strato, il salone delle cerimonie, stanze l’una dentro l’altra, iwān, corridoi, qualche vasca di acqua in pietra, un seminterrato ecc..accanto a decorazioni come: finestre reticolate con vetri policromi, lavorazioni ad alveoli (muqarnas), gerechini (tipo di intreccio) e racchiude anche uno degli hammam storici più belli del Kurdistān.

Per installare le diverse parti della grande porta di acciaio dell’edificio che presenta motivi arabescati si è fatto uso di chiodi e bulloni al posto della saldatura.

Attualmente questo palazzo che ospita il museo antropologico dell’etnia Kurda, simbolo della cultura, dell’arte e dell’identità di questo popolo, comprende parti diverse tra cui la galleria e il cortile di ingresso, l’hammam, i padiglioni della vita urbana, la scuola di un tempo, il lavoro all’uncinetto, i gioielli, la sezione agricola, dei mestieri, la sezione dei documenti e delle foto d’epoca, la stanza del khān, la sezione degli abiti, il padiglione della caccia, quello dell’artigianato, quello della cucina, della vita agricola, la biblioteca e la sede dei documenti dove si può conoscere il modo di vita, la cultura, gli usi e i costumi originari e gli antichi gioielli dei Kurdi, i loro vari mestieri in passato e molte altre cose, nonchè godere ampiamente osservando le sculture con indosso gli abiti tradizionali e ammirare i busti dei personaggi celebri Kurdi.