30 anni a Teheran

Festival  delle Letterature Migranti.

Cogliendo appieno lo spirito del Festival, che prevede una partecipazione condivisa delle più importanti istituzioni artistiche cittadine, tutti gli spazi teatrali di Palermo, coinvolti da Giuseppe Cutino, curatore della sezione, proporranno una programmazione tematica in linea con l’edizione 2018.

Fino al 21 ottobre a Palermo ci sarà il Festival delle letterature migranti, con più di 90 incontri in tutto tra laboratori, mostre, proiezioni e presentazioni di 40 libri. Il Festival è organizzato dall’Associazione Festival delle Letterature Migranti, dal comune di Palermo, dalla Regione Sicilia e dall’Università di Palermo.

L’autunno è l’ultima stagione dell’anno della scrittrice iraniana Nasim Marashi, che lo presenterà al Festival venerdì pomeriggio. Racconta le vite di tre donne 30enni che fanno i conti con la vita a Teheran, in Iran. In Italia è stato pubblicato da Ponte33 e tradotto da Parisa Nazari.

Quelli delle tre protagoniste del libro “L’autunno è l’ultima stagione dell’anno”, che sarà presentato oggi al Festival delle letterature migranti di Palermo.