La notte di Yalda

La notte di Yalda

La notte di Yalda
Questa notte sarà la notte più lunga dell’anno.
E’ il momento in cui nasce il “nuovo sole” che splenderà con intensità crescente, accorciando le ore di buio promettendo una primavera rigogliosa che in Iran viene celebrato con la festa di Shab-e Yalda.
Ogni persiano di qualsiasi religione o etnia banchetta la notte del 21 dicembre sia in Iran che in ogni altro paese si trovi.
“Nell’antichità l’inverno era considerato simbolo di avversità: trascorrere insieme la notte più buia dell’anno era un modo per affrontare uniti le difficoltà della vita, aspettando che l’aurora sconfiggesse le tenebre”.
A Yalda, ormai non si rimane più svegli per paura del male, ma cogliamo quest’occasione per stare insieme e creare dei bei momenti.
L’Istituto Culturale dell’Iran a Roma augura a tutti iraniani “Buona Yalda”

La notte di Yalda