Catacombe di Siraf

Catacombe di Siraf

Le catacombe di Sirāf si trovano nel luogo delle rovine dell’antico porto, oggi chiamato Tāheri (regione Bushehr) e la loro costruzione risale all’epoca sassanide e ai periodi post-islamici.

In questo grande cimitero molte tombe di forma rettangolare, generalmente con una lunghezza pari a 210 cm, una larghezza di 50 cm e una profondità da 40 a 60 cm, sono state scavate nella pietra ed è stata utilizzata la malta di cemento per renderle geometriche o per il rivestimento della superficie esterna.

In questo luogo, che comunemente viene attribuito agli zoroastriani, le tombe sono rivolte ad ovest. Di fronte al cimitero occidentale ce ne è un altro dove maggiore è l’altezza delle colline e più grandi sono le tombe. Di fronte alla collina, seguendo gli ostacoli naturali, ci sono tombe verticali alte 3 metri e larghe 2 che sono disposte in pendenza in modo ordinato come una distesa di alveari.

Dato che questo cimitero in momenti storici diversi è stato utilizzato da popoli di religioni differenti, gli esperti lo hanno denominato cimitero delle civiltà.

Condividere
Uncategorized