Hammam Oruj

Hammam Oruj

L’hammam Oruj si trova nella città di Ramiyān (regione Golestān) e risale agli inizi del regno di Mozaffaraddin Shāh Qājār. La pianta dell’edificio dell’antico bagno pubblico di Oruj, che è situato nel vecchio quartiere della città di nome Kohne Bāzār, è quadrata e i materiali impiegati sono il mattone, resti di pietre e malta di cemento.

Questo hammam con due ingressi costituito da uno spogliatoio, un luogo dove lavarsi e da un khazineh, è dotato di dodici begli archi, di due piscine di acqua calda e fredda, di una vasca, di un posto dove lavarsi i piedi, di un calidarium, di una fornace e di un tetto a cupola (otto cupole come lucernari).

L’acqua di questo bagno è procurata da una sorgente situata sopra la città di Ramiyān e per mezzo di tubi di terracotta entra nella vasca e nel bacino dell’acqua calda. L’ambiente interno viene riscaldato tramite il passaggio dell’aria calda dai canali che si trovano sotto il pavimento.

L’hammam, per il fatto di trovarsi vicino al quartiere di Āgh Avāyeli, è diventato noto anche con il nome di Hammam Āgh Avāyeli.

Condividere
Uncategorized