Palazzo municipale

Palazzo municipale

Il palazzo municipale di Tabriz si trova nell’omonima città (regione Azerbāijān orientale) e la sua costruzione come ufficio amministrativo e luogo di insediamento del comune, risale al periodo del primo Pahlavi, tra gli anni 1314 e 1318 dell’Egira solare.

Il palazzo municipale di Tabriz o torre dell’orologio, che è stato edificato a tre piani nel luogo di un cimitero abbandonato, oggi è situato nella piazza del comune (orologio) che la gente chiama “Sahat-e Qabaghi” (di fronte all’orologio).

Questo edificio ha una torre dell’orologio con quadrante a quattro facce alta circa 30 metri nella sua parte superiore che ogni 15 minuti annuncia il passare del tempo con un rintocco. La facciata esterna,simile al disegno di un’aquila in volo, di pietra scolpita e con parti anche di mattone combinato con la pietra e con mura in mattoni, un ingresso per le cerimonie e qualche entrata normale, è situata al centro di una grande area dove sono stati piantati fiori e alberi.

Oggi il palazzo del comune di Tabriz, oltre al fatto di essere la residenza del consiglio islamico della città e il luogo dove si svolgono alcuni incontri ufficiali e diplomatici con le alte cariche, è stato adibito a museo della città e del comune e in esso si trovano diverse sale come quelle delle macchine fotografiche antiche, della sacra difesa, della stampa e dell’editoria, del tappeto, delle arti contemporanee, della calligrafia, della filosofia e qualche altra sala.

Condividere
Uncategorized