Il cipresso di Abarkuh

Il cipresso di Abarkuh

Il cipresso di Abarkuh, la cui età viene stimata all’incirca tra i 4500 e gli 8 mila anni, si trova nell’omonima città (regione Yazd) ed è considerato il secondo albero più vecchio del mondo. Secondo alcune leggende  esso sarebbe stato piantato da Zoroastro, secondo altre da Jafet, il figlio di Noè (A).

Questo albero è sorretto da un tronco con un perimetro di 11,5 metri, i suoi rami hanno un diametro di 1,85 metri, svetta per circa 35 metri e la sua circonferenza totale è pari a 18 metri. Nella regione di Yazd sono stati riconosciuti oltre 50 alberi secolari di diverse tipologie come i cipresso, il platano, il noce e il frassino che sono venerati dalla gente del posto.

Condividere
  • 21
    Shares
Uncategorized