Casa Ameri

Casa Āmeri

La casa Āmeri fu costruita nel periodo degli Zand nel quartiere Soltān Amir Ahmad di Kāshān e sviluppata durante l’epoca qajara da Sahām Al-Soltane Āmeri.

Questo complesso è composto da tre case separate adiacenti e in collegamento tra loro sia internamente che esternamente e ha anche alcuni cortili. In tutti questi è stata rispettata la regola della simmetria nel lato nord, sud, est e ovest.

I cortili hanno degli howz-khāne (aree coperte con una vasca centrale, generalmente rialzata, spesso collegata ad altri ambienti), spazi che venivano utilizzati d’estate.

La casa Āmeri, la cui superficie è pari a circa sette mila metri quadrati, è composta da circa 85 stanze. Essa ha la più alta torre di ventilazione tra quelle delle case di Kāshān.

Questo edificio aveva anche un hammām privato con spazi riservati alle donne e agli uomini. Gli stucchi, i muqarnas (“alveoli”) le pitture su gesso, la lavorazione del legno, l’intaglio e il gereh-chini (motivo decorativo reticolato) costituiscono le decorazioni di questo complesso.

Questa casa, in seguito al restauro e alla ricostruzione dell’architettura interna da parte di Amir Anushfar, architetto iraniano residente in Francia, è stata trasformata in residenza turistica.

Condividere
Uncategorized