Porta Darb-e Koushk

Porta Darb-e Koushk

La porta Darb-e Koushk si trova nella città di Qazvin (regione omonima), risale al periodo qajaro e le sue maioliche appartengono all’anno 1296 dell’Egira lunare.

Essa, che è una delle porte più antiche di Qazvin, ha un ingresso con un arco triangolare e a semicerchio.

In ogni lato del corridoio sono state costruite due arcate che sporgono con leggerezza verso l’esterno e assomigliano ad un abbraccio aperto. Questa porta ha solo una facciata verso l’esterno della città che ha decorazioni con maioliche, la sua parte interna è in mattoni semplici e ai due lati sono visibili i goldasteh e delle arcate.

La porta Darb-e Koushk dava su Alamut, Rudbār, i luoghi di caccia del nord di Qazvin e i palazzi (koushk) e per questo motivo è diventata nota con questo nome o con quello di Via Koushk. La città di Qazvin in epoca qajara aveva nove porte le cui mura erano unite. Oggi ne sono rimaste soltanto due, Darb-e Koushk e Tehrān-Qadim

Condividere
Uncategorized