tempio di Dash Kasan

Il tempio di Dash Kasan

il Tempio di pietra di Dash Kasan – che significa ‘pietra tagliata’ o ‘ritaglio di pietra’ – si trova a sud-est del villaggio di Vir sulle alture locali di Soltaniye. Oltre all’impiego della tecnica più avanzata del tempo, che è il risultato della crescita e del perfezionamento dell’arte della lavorazione di pietre con attrezzi metallici, nella realizzazione di questo tempio si nota anche la migliore scelta possibile della localizzazione del sito per la sua costruzione fra altre aree limitrofe; così come emergono l’attenzione dei suoi costruttori e la loro completa conoscenza della geologia e mineralogia.
Alcune opere di scavo e taglio di pietre presenti in questa località sono opere di artisti cinesi che per l’ordine di Uljaytu furono chiamati dalla Cina. Nel passato, questa grotta era un mitreo dell’epoca sasanide, invece, le figure scolpite di draghi, foglie di vite e d’edera e le altre decorazioni floreali appartengono ad un periodo successivo, ovvero all’epoca in cui dominarono gli Il-khanidi.

Condividere
Uncategorized