Gholām Rezā Takhti (1930-1958)

Gholam Reza Takhti

Gholam Reza Takhti, noto come “Jahān Pahlevān” (Pahlevān del mondo, ovvero sorta di eroe per la sua sportività, lealtà e devozione al popolo), è un famoso lottatore iraniano, nato il 27 Agosto del 1930 in una famiglia modesta e religiosa nel quartiere Khāni Ābād di Tehrān.

Gholām Reza Takhti, è il campione più ammirevole della storia dello sport professionale dell’Iran, nonchè conquistatore di alti podi nella lotta mondiale e volto assai noto non solo in Iran, ma anche nella storia dello sport mondiale.

Si può dire che Takhti è il più famoso, popolare e amato sportivo dal popolo iraniano. Gholām Rezā iniziò a fare sport in giovane età e si fece notare per la passione e il notevole talento che dimostrò nella lotta. Takhti con l’allenamento e una perseveranza esemplare, passo dopo passo, entrò a far parte della squadra nazionale iraniana e nella prima edizione dei campionati mondiali di lotta libera (Helsinki, 1951) nonostante avesse appena 21 anni, conquistò il secondo posto e nelle Olimpiadi di Melbourne del 1956 insieme a Emām Ali Habibi, conquistò le prime medaglie d’oro della storia dello sport dell’Iran nei giochi olimpici.

Nel prosieguo della sua vita sportiva, ottenne numerosi riconoscimenti per il popolo iraniano conquistando per suo paese varie medaglie di valore. Takhti occupa il tredicesimo posto nell’elenco dei migliori del secolo della FILA (Federazione internazionale delle lotte associate). Egli è uno dei tre lottatori iraniani (accanto a Emām Ali Habibi e Abdallah Movahed) la cui immagine è stata posta nel salone delle celebrità della FILA.

La lealtà, la generosità e le doti umane di Takhti non si limitavano soltanto agli ambiti sociali e ai suoi  incontri con la gente; il suo carattere particolare, il comportamento, le azioni e la nobiltà d’animo verso i suoi rivali nelle competizioni sportive, hanno lasciato ricordi indelebili ai suoi avversari.

Takhti era abile anche nello “sport tradizionale”  e nella lotta pahlevāni e tre volte è diventato pahlevān dell’Iran.

La notizia della sua scomparsa il 7 gennaio 1958 a Tehrān gettò tutti in una profonda tristezza; il suo mausoleo si trova a Ebn-e Bābooyeh nella città di Rey
 

VEDI ANCHE

 

Celebri

Condividere
Uncategorized