Iran e Italia: 60 anni di collaborazione sul Patrimonio Culturale

Iran e Italia: 60 anni di collaborazione sul Patrimonio Culturale

L’archeologia e la ricerca scientifica come un ponte fra la civilta’ italiana e persiana: le racconta una mostra accompagnata da una conferenza nella sala conferenza del  Museo Nazionale dell’Iran  in occasione dei 60 anni di attività archeologica italiana in Iran.

Le grandi missioni italiane che ebbe inizia dal  fondatore dell’Eni Enrico Mattei e il grande orientalista Giuseppe Tucci “fecero alla fine degli anni Cinquanta del secolo scorso nell’Iran ormai entrato nella fase della modernizzazione dell’industria petrolifera”. “La gratitudine iraniana all’apertura egalitaria che  primo al mondo, Enrico Mattei propose nella divisione dei proventi del petrolio produsse i presupposti per una intensificata presenza culturale italiana in quel paese”.

Gli scavi degli archeologi italiani in Iran cominciarono dal ’58-59 nel Sistan. Poi segui’ una feconda stagione di studi e restauri a Persepoli, Pasargade, Esfahan. “L’idea italiana di usare l’abilita’ tecnica iraniana, i materiali iraniani, i suggerimenti degli antichi autori iraniani sui loro stessi monumenti , produsse una cosi’ tenace esperienza di confronto tra le due grandi tradizioni artistiche da lasciare nel tempo tracce materiali e scuole di tecnologia italo-iraniane che ancora oggi ripetono e perfezionano la lezione di quei maestri”. C’e’ una massa documentaria ancora da esplorare, tramandata fino a oggi, che “e’ eredita’ comune dell’Iran, dell’Italia e del mondo.

Inaugurazione: Museo Nazionale dell’Iran , Teheran – Iran
Domenica 17 novembre alle ore 09.00


WORKSHOP
IRAN AND ITALY: A LONG-LASTING COLLABORATION IN CULTURAL HERITAGE
A – Archaeology of the Bronze age:
10:30 – 11:00 – Prof. Massimo Vidale and Prof. Hassan Fazeli
11:00 – 11:30 – Dr Enrico Ascalone and Dr Seyyed Mansur Sajjadi
B – Archaeology of the Iron age:
11:30 – 12:00 – Dr Raffaele Biscione and Dr Ali Vahdati
C – Archaeology of the Achaemenian period:
12:00 – 12:30 – Prof. Alireza Askari Chaverdi and Prof. Pierfrancesco Callieri
12:30 – 13:00 – Discussion
D – Archaeology of the Parthian period:
15:00 – 15:30 – Dr Jafar Mehrkian and Prof. Vito Messina
E – Archaeology of the Sasanian and Islamic periods:
15:30 – 16:00 – Prof. Bruno Genito and Dr Fariba Saidi
F – Bioarchaeology
16:00 – 16:30 – Dr Lorenzo Costantini and Dr Mansur Sajjadi
F – Conservation:
16:30 – 17:00 – Dr Hamid Fadaei and Dr Claudio Prosperi-Porta
17:00 – 17:30 – Discussion
Invitation
Condividere
  • 23
    Shares