Minareto della moschea Jām’eh della città di Khāsh

Il minareto della moschea Jām’eh della città di Khāsh

Il minareto della moschea Jām’eh di Khāsh si trova nell’omonima città (regione Sistān e Baluchestān) e risale all’epoca qajara. L’edificio originario della moschea fu costruito nell’anno 1307 dell’Egira solare.

Questo edificio comprende due parti principali: la moschea e il minareto annesso. La moschea include un ambiente completamento coperto le cui coperture sono state realizzate su sedici colonne e ogni quattro formano quattro archi che hanno dato vita ad uno shabestān colonnato e coperto e ogni due colonne per procurare la luce necessaria alla sala da preghiera, è stata collocata una finestra.

Il minareto di questa moschea che è alto e allungato, si ispira all’architettura tradizionale iraniana ed ha una forma cilindrica a spirale e le più belle decorazioni a mattoni della regione.

Un’iscrizione in mattoni nel tronco del minareto ha conferito una bellezza e un’autenticità particolare all’edificio e mostra l’anno di costruzione o del suo restauro. Questo minareto su cui è riportata la frase “La Allah Ala Allah”, è stato realizzato con mattoni duri e resistenti, malta, sabbia, calce e stucco. A questo minareto si accede dallo spazio interno della moschea e dopo dieci scalini si raggiunge il tetto.

VEDI ANCHE

Sistan e Baluchistan -26

Condividere